I benefici della dieta del minestrone


Molto spesso, sui vari siti internet, girano articoli su diete o regimi alimentari che attraverso il consumo di pochi alimenti, promettono perdite di peso in poco tempo. Accade con sempre maggiore frequenza, però, che questi regimi alimentari vengano smentiti dagli esperti del settore e dai nutrizionisti. Non è sicuramente il caso della dieta del minestrone che, con le dovute cautele, viene consigliata anche dagli stessi medici specializzati in nutrizione. Questa dieta, secondo molti, se seguita con criterio ed accompagnata da un elevato livello di attività fisica, può portare ad una perdita di peso anche di 5 – 6 chili. Uno dei consigli degli esperti, riguardo questo regime alimentare, è quello di accompagnare l’assunzione del minestrone con una quota di oltre un litro e mezzo di acqua, per non affaticare il fegato.

minestrone

Un elemento di cui tenere ben presente è che la dieta del minestrone prevede una grande varietà di cibi, la cui assunzione va associata ad un aumento notevole dell’attività fisica. Alcuni degli alimenti vanno consumati in dosi a piacere mentre il dosaggio di altri va valutato con estrema attenzione. La diete del minestrone comincia con una colazione composta dal caffè, o il tè, oppure un frutto di stagione. Al cosiddetto spuntino va consumato un succo di frutta naturale mentre al pranzo entra in scena il minestrone, in quantità libera, che va assunto insieme ad un frutto di stagione. I giorni seguenti il minestrone a pranzo può essere accompagnato da verdura e da patate lesse alla cena.


Un giorno a settimana può essere consumato anche il pesce o a pranzo come il pollo arrosto, sempre una volta ogni sette giorni. E’ essenziale che il minestrone venga accompagnato dai frutti, preferibilmente di stagione come la pera o la mela, ma anche altri tipi  tranne l’uva e le banane. Il minestrone, per una persona, deve essere composto con 40 grammi di patate, 25 di fagioli, un pomodoro, una carota, 25 grammi di piselli, sedano, 50 grammi di bietole, uno spicchio di aglio, un cucchiaio di olio extravergine ed il sale.