Colite: come combattere il meteorismo


Se soffrite di colite è molto probabile che soffrite anche di meteorismo. Ad oggi sono moltissime le persone che vivono in Italia che soffrono di Meteorismo, un disturbo prevalentemente causato da un’elevata quantità di gas che va a creare a livello intestinale. Tale disturbo dunque è spesso collegato al colon irritabile, patologia che niente meno, nei casi più gravi, può creare grossi problemi alla vita di tutti i giorni.

Meteorismo

In condizioni normali, è bene che sappiate che nell’intestino sono presenti circa 100 ml massimo 150 ml di gas. Quelli più comuni e che un po’ tutti noi conosciamo sono i seguenti: azoto, l’ossigeno, l’idrogeno, il monossido di carbonio ed il metano. Pancia sempre gonfia, disagio e molte volte dolori che provengono da ogni parte dello stomaco, il Meteorismo è senza dubbio un qualcosa di estremamente fastidioso per chi ne soffre realmente.




Le condizioni che portano il più delle volte al meteorismo sono diverse e spesso legate al colon:

  • Una delle cause principali è senz’altro la cattiva digestione. Nei processi digestivi qualcosa non va più per il verso giusto, per questo il cibo che viene ingerito, anche se masticato bene, può dare origine a formazione di gas eccessiva intestinale;
  • Aumento dell’aria ingerita: introdurre molta aria in maniera particolare nel corso dei pasti può essere una causa scatenante di meteorismo. Alla base di tutto ciò comunque esistono il più delle volte cattive abitudini igienico alimentari, pasti mangiati di fretta, parlare spesso durante il pasto, eccesso di bibite gassate, masticare la gomma e via dicendo;
  • Anche specifici alimenti provocano gonfiore, i peggiori sono i seguenti: fagioli, lenticchie, ceci, dolcificanti artificiali, bibite gassate, alcool ecc…;
  • Intolleranze alimentari.

Insomma ciò che stiamo cercando di farvi capire è che per controllare il meteorismo risulta di vitale importanza controllare ciò che si mangia e sopratutto il modo in cui si mangia. Vediamo ora qualche consiglio utile per chi soffre di Meteorismo e Colon Irritabile:

  • Mangiare il più lentamente possibile è il primissimo consiglio, quello sopra di tutti. Facendo in questa maniera non solo eviterete di ingerire moltissima aria mentre mangiate ma si andrà a migliorare notevolmente anche il processo digestivo, il che non è poco;
  • Evitate di parlare molto quando mangiate, lo abbiamo detto più volte;
  • Bere tantissima acqua 2 massimo 3 litri al giorno ma tenerla lontano dai pasti principali, cercate di bere il minimo indispensabile;
  • Abolite tassativamente le bibite gassate o alcoliche;
  • Consumate la frutta lontano dai pasti principali, l’ideale a nostro modo di vedere è al mattino o metà pomeriggio;
  • Evitate di mangiare le buonissime gomme, fate uno sforzo;
  • Fate piccole passeggiate costanti ogni giorno.

Se soffrite da tempo di meteorismo, state molto attenti a questi pasti:

latte, cappuccino, gelato, creme, frappé, panna montata, zabaione, zucchero, marmellata, cacao, cioccolato, legumi, cipolla, crauti, verza, cavoli, cavolfiori, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cime di rapa, melanzane, carote, ravanelli, cetrioli, minestre di verdura, frullati di frutta, melone, anguria, frutta secca, formaggi fermentati, cereali integrali, mollica di pane, maionese, spezie, alcolici, aperitivi, vini frizzanti, champagne, mannitolo, sorbitolo, xilitolo.

Nel caso invece rientrate in quella cerchia di persone che soffrono occasionalmente di Meteorismo consigliamo di fare affidamento ad una buona tisana per darvi una mano, le migliori sono:  finocchio, anice, cumino, melissa, mirtillo, e menta sono piante eccezionali che sapranno donarvi immediatamente sollievo.

Se invece purtroppo soffrite di Meteorismo e pancia gonfia e avete capito che neanche l’alimentazione vi è d’aiuto rivolgetevi al vostro medico di base che vi saprà darà una cura adatta a voi o vi manderà da un esperto in materia. Ricordatevi, comunque, che il Meteorismo molte volte è collegato al colon irritabile! Tenetelo bene a mente.