Dimagrire con le bacche di Acai


Le bacche di Acai sono dei frutti piccoli e violacei di una palma che cresce nelle regioni settentrionali del Brasile, anche se ormai la vegetazione di questa palma si è estesa in tutto il Sud America, a causa della continua richiesta delle sue preziose bacche. Le bacche di Acai sono delle piccole bacche viola che crescono in grandi grappoli; questi piccoli frutti contengono in sé delle proprietà terapeutiche molto importanti, come ad esempio quelle antiossidanti e quelle antocianine. Per quanto riguarda invece le proprietà nutrizionali di queste bacche è da sottolineare il fatto che sono ricche di ferro, di calcio e di vitamine A e B.

dimagrire bacche di acai

In questi ultimi anni le bacche di Acai sono state al centro di importanti campagne di marketing nel settore del dimagrimento. Ma le bacche di Acai aiutano veramente nella perdita di peso? Quello che è da dire veramente è che le bacche di Acai sono un valido aiuto dimagrante, ma non è un vero e proprio elemento su cui basare una dieta. Le bacche di Acai non hanno delle vere e proprie proprietà dimagranti, ma quello che è importante sapere è che contengono un elevato tasso di amminoacidi, che permettono di bruciare i grassi e ne aiutano il metabolismo.




Le bacche possono essere mangiate in quantità di circa 200 grammi, quindi un tasso minimo di calorie, queste bacche ovviamente sono da considerarsi da integrare in una dieta già stabilita e non da assumere come dieta a sé stante. Quindi accanto alle bacche di Acai occorre assumere una dieta ricca di frutta e di verdura, compiere attività fisica e cercare di mangiare meno grassi possibili, accanto a tutto questo si può unire l’assunzione delle bacche di Acai. Ma queste bacche assunte da sole e mangiandole smodatamente non porteranno alcun vantaggio nel dimagrimento.