La potabilizzazione dell’acqua per una salute migliore


Spesso, ai giorni nostri, nelle zone rurali e nelle zone periferiche della città, gli utenti decidono di utilizzare l’acqua tramite l’utilizzo di falde sottostanti il terreno mediante lo scavo di pozzi artesiani. La qualità di quest’acqua però dipende dalla falda stessa, ma può essere condizionata da certe inflitrazioni di tipo industriale, agricolo o umano. Per questo motivo l’utilizzo dev’essere anticipato da un’analisi attenta sia dal punto di vista chimico che batteriologico.

Per coloro che utilizzano dell’acqua tramite i pozzi, compiere un’analisi dettagliata è fondamentale nel caso i parametri chimici e microbiologici non superino una certa soglia, è importante infatti depurare l’acqua del pozzo per renderla maggiormente sicura, sia dal punto di vista dell’inquinamento batterico e chimico ma anche per il sapore stesso, per renderla leggera e buona come la migliore delle acque oligominerali. In aggiunta, l’acqua di pozzo prima di assumerla è necessario renderla potabile poiché potrebbe avere caratteristiche che la rendono non bevibile.


La potabilizzazione è importante per vari motivi.

Tra cui è possibile sottolineare:

  • Presenza di batteri,
  • Presenza di ferro,
  • Presenza di elementi di tipologia chimica,
  • Presenza di sali,
  • Presenza di cattivi odori e sapori.

La potabilizzazione solitamente è necessaria per cause differenti come il miglioramento del sapore, dell’odore e del colore, la rimozione dei metalli pesanti come i nitrati, l’abbattimento dei batteri presenti, la diminuzione ed eliminazione del calcare e la rimozione dei solidi sospesi e sedimentabili.

E’ possibile riuscire ad agire e trattare l’acqua tramite impianti appositi. Per riuscire ad eliminare la presenza di eventuali batteri, è necessario istallare impianti di sterilizzazione a raggi ultravioletti in grado di depurare l’acqua e che siano in grado di trattare metalli come il ferro e il manganese come gli impianti di casa culligan.

La potabilizzazione dell’acqua consiste nella rimozione delle diverse sostanze presenti all’interno dell’acqua di pozzo, per ottenere un’acqua che sia filtrata, depurata e pura, quindi potabile per il consumo domestico normale.

Purtroppo, l’applicazione di un semplice filtro a un pozzo o a una cisterna casalinga non è sempre del tutto sufficiente per ottenere acqua potabile. Pertanto sarebbe raccomandabile chiedere una mano a delle persone esperte del settore per mettere in pratica delle tecniche di depurazione più professionali.