Colite: ecco perché si presenta il meteorismo


Sono davvero tante le persone che in Italia soffrono di Colite, si calcola fino ad oggi più del 15% della popolazione italiana che soffre di tale patologia con conseguente Meteorismo, non altro che un’elevata quantità di gas a livello intestinale; e questo disturbo il più delle volte è associato al colon irritabile. In condizioni normali nell’intestino di ogni essere umano sono presenti circa 100-150 ml di gas, i più comuni sono i seguenti: azoto, l’ossigeno, l’idrogeno, il monossido di carbonio ed il metano.

Colite

Soffrire di colon è decisamente brutto ma risulta ancora peggio se insieme si presenta il Meteorismo, la pancia gonfia il più delle volte porta disagio e anche dolore, il tutto a lungo andare è molto fastidioso per chi ne soffre. Pensate un po’ che il colon il più delle volte riesce a cambiare radicalmente la vita del soggetto che ne è colpito.




Le condizioni che possono portare al meteorismo sono diverse e il più delle volte come già riportato poco sopra sono collegate al colon irritabile:

  • Una delle cause maggiori è senza dubbio la cattiva digestione dei cibi che si mangiano. Qualcosa nel processo digestivo si è sicuramente alterato e la digestione non è più il massimo, di conseguenza tutto ciò che si mangia viene digerito male con conseguente formazione eccessiva di gas nell’intestino.
  • Aumento dell’aria: anche l’eccessiva introduzione di aria durante ogni pasto può causare il meteorismo. Eccesso di bevande gassate, masticare troppo in fretta, parlare troppo ecc…
  • Esistono anche alimenti che vanno assolutamente aboliti se non volete vedervi gonfiore lo stomaco, sono i seguenti: fagioli, lenticchie, ceci, dolcificanti artificiali, bibite gassate e via dicendo;
  • Intolleranze alimentari possono favorire il meteorismo.

Andiamo ora a dare uno sguardo a qualche consiglio per chi soffre di meteorismo e colon irritabile:

  • Il primo consiglio che vi diamo, quello a nostro avviso più importante, è quello di mangiare il più lentamente possibile. Applicando il tutto non solo eviterete di ingerire aria mentre mangiate ma si miglioreranno notevolmente i processi della digestioni…Provare per credere;
  • Come già detto evitate di parlare troppo quando siete a tavola;
  • Bere tantissima acqua 2 massimo 3 litri al giorno lontano dai pasti e solo ed esclusivamente quel che serve quando state mangiando;
  • Abolite una volta per tutte le bibite alcoliche e quelle gassate;
  • Mangiate la frutta fuori dai pasti principali, l’ideale secondo noi è la mattina e a merenda;
  • Evitate di mangiare le gomme;
  • Camminate molto oppure pratica attività aerobica.

Nel caso soffrire molto spesso di meteorismo, cercate di mangiare il meno possibile i seguenti cibi:

Latte, cappuccino, gelato, creme, frappé, panna montata, zabaione, zucchero, marmellata, cacao, cioccolato, legumi, cipolla, crauti, verza, cavoli, cavolfiori, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cime di rapa, melanzane, carote, ravanelli, cetrioli, minestre di verdura, frullati di frutta, melone, anguria, frutta secca, formaggi fermentati, cereali integrali, mollica di pane, maionese, spezie, alcolici, aperitivi, vini frizzanti, champagne, mannitolo, sorbitolo, xilitolo.

Se invece per fortuna il Meteorismo si presenta ogni tanto optate per una tisana che vi sarà sicuramente di aiuto, le migliori presenti sul mercato sono queste:

finocchio, anice, cumino, melissa, mirtillo, e menta tutte piante che nel giro di qualche secondo riescono a donarvi un sollievo non indifferente.

Nel caso invece il meteorismo si presenta spesso e la pancia è quotidianamente gonfia vuol dire che c’è qualcosa che non quadra e dovete sia mangiare bene ma sopratutto rivolgervi al vostro medico di base che vi dirà passo per passo come agire. Speriamo vivamente che con il post di oggi abbiamo un po’ schiarito le vostre idee. Per qualunque dubbio scriveteci.

Leggi anche: Sintomi del colon irritatabile