Creatinina nel sangue: alta, bassa e valori normali


La creatina è una sostanza prodotta dall’apparato muscolare e, una volta elaborata, si tramuta in creatinina, un’altra sostanza nociva per l’organismo che viene quindi eliminata. Il passaggio che va dalla creatina alla creatinina avviene nell’arco di una giornata e si ripete in continuazione. La presenza della creatinina la si rileva negli esami che vengono effettuati su un campione di urine e per determinarlo si utilizza un parametro specifico, detto clearance.

Creatinina nel sangue

Il quantitativo di creatinina varia in base al sesso di appartenenza del paziente. Gli uomini, proprio perché hanno una conformazione fisica e una muscolatura più sviluppata ne producono di più rispetto ad una donna, soprattutto se il suo regime alimentare prevede un alto consumo di carne. L’analisi della creatinina avviene quando il medico rileva nel soggetto visitato sintomi quali epidermide disidratata, occhi e estremità degli arti inferiori particolarmente gonfi, inappetenza e spossatezza. In più il paziente sente frequente il bisogno di urinare e nel momento in cui compie tale bisogno corporale prova bruciore e rileva tracce di liquido ematico.


Anche in questo caso, quando si devono effettuare degli accertamenti medici basati sulle analisi delle urine, è necessario seguire diversi accorgimenti preventivi. In primo luogo, il campione richiesto è detto delle 24 ore dove al paziente è richiesto di conservare il quantitativo di urina espulso durante l’arco di un’intera giornata ed etichettare ogni raccoglitore indicando l’ora esatta (oltre che il proprio nome) in cui è stato preparato il quantitativo di urine da analizzare. Il o i contenitori vanno sigillati accuratamente e conservati in un luogo fresco prima della consegna in laboratorio.

Per eventuali chiarimenti sulle modalità della raccolta di urine per l’esame della creatinina è bene farsi dare le istruzioni direttamente dal centro medico di riferimento al fine di evitare complicazioni e risultati falsati. Infine, il test della creatinina è importante per monitorare o verificare lo stato di salute dei reni.